Logo Associazione Grytzko Mascioni

Silenzio

Silenzio

Silenzio

Piccola e preziosa edizione d’arte pubblicata in 99 copie in occasione del decimo anniversario della scomparsa dell’Autore, a cura degli «amici di Grytzko Mascioni». Fa parte della celebre collezione (n. 8982) dell’editore Alberto Casiraghi, stampata a mano con caratteri mobili su carta pregiata. Il testo riproduce due versi della poesia Frasi di fumo (1990), dalla raccolta La vanità di scrivere: «È fatto di silenzio / il meglio che ci tocca. / Da non dire». Lo accompagna il facsimile di un disegno a penna dello stesso Mascioni, firmato e datato “Teglio, 12 agosto 2003”, che ritrae la pineta tellina e la Torre “de li beli miri”, sullo sfondo delle montagne orobiche. Il luogo e la data sono quelli dell’ultima uscita pubblica dell’autore, protagonista con Ernesto Ferrero di un dialogo letterario e in senso lato esistenziale presso la Sala Tellina Vallis dell’Hotel Combolo.

Anno edizione

2013

Editore

Edizioni Pulcinoelefante

Luogo edizione

Osnago

Pagine

8 n.n.

Autore

Grytzko Mascioni

Titolo

Torna in cima